Educazione alla legalità o alla cittadinanza attiva

ministero universit e ricerca


 

Alla scuola, in collaborazione con le famiglie e con altre istituzioni presenti sul territorio, è affidato il compito di trasmettere valori quali la lealtà, la responsabilità personale, la cultura della legalità.

L’Istituto, pertanto, ha individuato percorsi educativi e didattici diversificati in ogni classe (prima, seconda, terza) al fine di promuovere concrete forme di benessere psico-fisico attraverso la diffusione della cultura della prevenzione, della sicurezza, della solidarietà, dello sviluppo sostenibile.

Si prevedono contatti e incontri con:

- il direttore del carcere minorile di Bari  (educazione alla legalità);

- i Padri Comboniani ed eventualmente missionari volontari in Africa per riflettere sul valore della solidarietà. Questa attività va a integrarsi con altre iniziative finalizzate ad approfondire un dibattito sul dialogo interculturale, sulla pace e sull'impegno personale che ognuno può assumere nella proprio  quotidiano. Si consideri, a tal proposito, l’organizzazione della “merenda solidale” il cui ricavato viene devoluto sia per l’adozione a distanza di bimbi africani che per finanziare piccole opere e infrastrutture a Banguì e in altri paesi del Centro Africa dove lavorano diverse opere missionarie.

Finalità

  • Rendere la scuola ambiente di formazione, di esperienze e di conoscenze che permettano di avvicinare i saperi disciplinari all’esperienza quotidiana;
  • elaborare messaggi e informazioni comprensibili agli studenti per permettere loro di costruire stili di vita sani e personali;
  • favorire la riflessione di sé, sulla relazione e sulla comunicazione con gli altri, sul rapporto con l’ambiente e sulle motivazioni del proprio agire;
  • costruire percorsi che permettano il collegamento tra il mondo degli adolescenti e degli adulti anche per favorire un processo di responsabilizzazione personale.

Obiettivi

-      Assicurare ascolto, partecipazione e relazione;

-      offrire ai ragazzi uno spazio di riflessione su se stessi, sulla propria identità in formazione, sul   rapporto con gli altri e col gruppo;

-      valorizzare la diversità;

-      valorizzare la costruzione dell’essere rispetto all’apparire proposta dall’esterno;

-      incrementare gradualmente le capacità dell’alunno e potenziare le sue qualità personali, l’autostima, la creatività, la capacità di relazione sociale;

-      promuovere, sostenere e potenziare la capacità di prendere decisioni e di operare scelte in modo consapevole;

-      conoscere il territorio circostante nei suoi diversi aspetti e acquisire consapevolezza delle tematiche ambientali e della interazione tra natura e azione umana.

Tutti… a teatro!

Il teatro si propone come luogo della parola aperta e autentica e dei linguaggi altri che permettono la reciprocità e l'incontro, l'apertura all'altro in una prospettiva autentica di convivenza civile.

Finalità

Offrire l'opportunità di fruire di un'ulteriore esperienza formativa e culturale con l'intento di promuovere lo sviluppo di una sensibilità critica in grado di riflettere ed emozionarsi è la finalità che la Scuola persegue attraverso il coinvolgimento di tutti gli alunni, che sono invitati a Teatro in veste di spettatori attivi.

Si propone la partecipazione a spettacoli teatrali organizzati in sede (Auditorium della Scuola - plesso “Capozzi” - per gli alunni di scuola secondaria; presso il plesso “De Bellis” per gli alunni di scuola primaria) e presso il Teatro Kismet OperA a Bari.

L'attività si svolgerà di mattina, durante le ore curricolari.

Obiettivi

-    Presentare storie raccontate in forma teatrale.

-    Avvicinare i ragazzi alla conoscenza dei linguaggi teatrali e letterari

-    Stimolare l'immaginazione, la creatività, i sentimenti e lo spirito critico degli alunni.

-    Scoprire la bellezza e l'importanza dei testi letterari.

-    Promuovere la consapevolezza dell'importanza del Teatro quale espressione culturale.

Destinatari:

- alunni di classi prime, classi seconde della scuola primaria

- tutti alunni della scuola secondaria

Cineclub a scuola

Cineforum organizzato dal “NuovoFantarca” di Bari che prevede per ogni classe (scuola primaria e secondaria) la visione di almeno un film. La proiezione, che avverrà durante le lezioni curricolari, sarà seguita dalla guida all'analisi e alla riflessione critica sul film condotta da esperti del settore. Si svolgerà presso il nostro Istituto per gli alunni della scuola secondaria, presso la sede del “NuovoFantarca” per gli alunni della scuola primaria. I titoli scelti si ricollegheranno alla tematica del progetto UNESCO - Pace e diritti umani.

Finalità

Offrire l'opportunità di fruire di un'ulteriore esperienza formativa e culturale con l'intento di promuovere lo sviluppo di una sensibilità critica in grado di riflettere ed emozionarsi è la finalità che la Scuola persegue attraverso il coinvolgimento di tutti gli alunni, che sono invitati a partecipare in veste di spettatori attivi.

Destinatari:

- alunni di scuola primaria

- tutti alunni della scuola secondaria


ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "CAPOZZI-GALILEI" VALENZANO (BARI)

Piano dell'Offerta Formativa     a.s. 2014/2015

Sei qui: Home OFFERTA FORMATIVA P.O.F. Ampliamento dell'Offerta Formativa Educazione alla legalità o alla cittadinanza attiva